C’era una volta l’articolo 21 della Costiuzione… Lettera aperta alla presidente della provincia di Venezia

Questa la lettera che abbiamo inviato alla presidente della Provincia di Venezia a proposito della proposta dell’assessore Raffaele Speranzon. L’assessore propone che vengano eliminati dalle biblioteche civiche i libri di quegli autori che firmarono l’appello contro l’estradizione di Cesare Battisti.

Con Davide Malesi e Girolamo De Michele abbiamo deciso di concrettizzare la nostra protesta attraverso questa lettera che abbiamo iviato anche agli organi di informazione.

Alla presidente della Provincia di Venezia

Ai gruppi consiliari

Agli organi di informazione

Roma 19.1.2010

Lettera aperta alla presidente della Provincia di Venezia

Francesca Zaccariotto

Signora presidente,

siamo tra gli scrittori che firmarono nel febbraio 2004 la petizione indetta dal sito “Carmilla” contro l’estradizione dalla Francia di Cesare Battisti. Ci rivolgiamo a lei non per entrare nel merito della vicenda legata all’ex terrorista, ma per chiederle di applicare l’articolo 21 della nostra Carta costituzionale in cui si sancisce la libertà di stampa, di pensiero e di parola. Diritto democratico che non è stato rispettato dall’assessore  alla cultura Raffaele Speranzon che ha annunciato una  lettera  alle amministrazioni locali, ed ai dirigenti delle biblioteche civiche , in cui si chiede il ritiro di quei  libri i cui autori firmarono all’epoca l’appello.

Non stiamo qui a commentare il senso a dir poco anacronistico e dittatoriale di questa iniziativa politica che rappresenta un precedente molto grave. Tantomeno lo si può inserire nell’anomala  quotidianità  che dà mostra di sé la politica italiana a svantaggio della nostra immagine  e della nostra identità culturale del nostro paese.

E non ci sembra il caso di sottovalutare un’iniziativa alla quale ha aderito anche il sindacato di polizia Coisp. La proposta dell’assessore Speranzon merita una risposta da parte delle istituzioni.

Le chiediamo, presidente, con quale stato d’animo  dovremmo venire nella sua bella provincia a presentare le nostre pubblicazioni? Lo stesso assessore ha così dichiarato: “Chiederò di non promuovere la presentazione dei libri scritti da questi autori: ogni Comune potrà agire come crede, ma dovrà assumersene le responsabilità. “

Le liste di proscrizione, come le messe al bando dei libri, fanno parte di una storia remota. E la diversità delle idee è la linfa vitale di una società moderna e civile.

Per alcuni di noi sono imminenti una serie di appuntamenti  letterari in Veneto. Chiediamo a lei se dobbiamo sentirci ospiti “sgraditi” come dei fuorilegge. Il che vale per molti scrittori, non solo italiani, che posero la loro firma a quell’appello.

La ringraziamo per l’attenzione

Girolamo De Michele

Davide Malesi

Stefania Nardini

Questa voce è stata pubblicata in Blogroll, editoria, giornalismo, immigrazione, interviste, libri, matrioska, medicina, Napoli, personale, politica, recensioni, sociale, terorismo, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a C’era una volta l’articolo 21 della Costiuzione… Lettera aperta alla presidente della provincia di Venezia

  1. Seia ha detto:

    “L’assessore all’Istruzione della Regione Veneto, la leghista Donazzan, scriverà una lettera a tutti i Presidi del Veneto ( e attraverso di loro agli insegnanti), invitandoli a non diffondere tra i giovani le opere degli autori messi al bando da Speranzon”.

    apprendo questo da Loredana Lipperini…

  2. Stefania ha detto:

    Ecco cosa sta accadendo http://dl.dropbox.com/u/6692066/Rogo.pdf
    Propongo una petizione da presentare a Napolitano

  3. Pingback: Kataweb.it - Blog - LETTERATITUDINE di Massimo Maugeri » Blog Archive » RITORNA L’INDICE DEI LIBRI PROIBITI

  4. Pingback: Bruciano libri di Carlotto, Evangelisti e Wu Ming e altri roghi di libri. Rassegna stampa | iannozzi giuseppe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...